Articoli
SCRIVI UN ARTICOLO
Condividi anche tu i racconti di ciò che succede nel tuo oratorio.
Scrivi un articolo e invialo
all’indirizzo redazione@upee.it allegando possibilmente una fotografia in formato jpg.
Formazione animatori
Spunti e possibilità
di Redazione Upee

Prepararsi all’estate è credere che non si deve solo fare il Cre, ma anche pensarlo, progettarlo, organizzarlo, riformularlo. Un’azione che coinvolge sempre più una collaborazione intergenerazionale, e che prevede che al Cre si arrivi preparati.
I coordinatori lo sanno bene, perché sono gli adulti e i giovani ai vertici, a cui è chiesto di avere lo sguardo lungo, ampio, ma anche di cura del particolare. Però poi entrano in scena loro, i nostri adolescenti: quelli che diventano protagonisti, perché hanno un ruolo, perché hanno un’estate libera, perché hanno voglia di divertirsi, perché crescono anche e soprattutto in quel mese intenso.

C’è chi ha già iniziato, ma per tutti maggio è il tempo della formazione, in cui si sceglie di fare una proposta mirata agli adolescenti che faranno squadra nel mese di Cre. Ogni gruppo ha le sue esigenze, ogni gruppo ha delle dinamiche, delle potenzialità, delle criticità.
Ecco perché c’è uno strumento pensato per rendere ancora più bella la storia del Cre. La proposta formativa che il Cre-Grest 2019 avanza per gli adolescenti, prende ispirazione dal mondo del teatro. Sul palcoscenico da tempo immemorabile si raccontano storie, si mettono in scena drammi e commedie, si dà voce alla vita, soprattutto quella che cerca di essere una vita buona. Abbiamo immaginato che anche il Cre-Grest 2019 possa assomigliare ad un luogo come il teatro: tutt’altro che finto, realissimo, perché lì si narra la vita.

Formare vuol dire curare ogni momento di lavoro, di attività, di informalità, di dialogo e di preghiera. Viene perciò sempre pensato un “incontro zero” per introdurre gli adolescenti nel tema del Cre-Grest, presentando in forma sintetica le quattro tappe e traducendone la rilevanza nella loro vita di adolescenti che collaboreranno all’animazione estiva. Una premessa importante: questo momento dà avvio ufficiale al percorso di formazione degli adolescenti e non è detto che tutti si conoscano e frequentino, allo stesso modo, l’Oratorio.
E poi…pronti, partenza, via! Si parte! In questi incontri è racchiusa tutta la bellezza del “dietro le quinte”: c’è chi è più esperto e chi meno, perciò le proposte formative, imperniate su ciascuno dei quattro verbi, nascere, crescere, desiderare e compiere, si differenziano a seconda delle età degli animatori che abbiamo di fronte.

Le possibilità sono tante: è a disposizione, in vendita al Centro Oratori, il manuale del Cre di quest’anno, su cui trovare spunti significativi sul tema e sui passi da compiere in direzione della formazione degli adolescenti. E poi un sito preparato ad hoc: visitate cregrest. it per trovare materiali, schede formative, affondi sul tema, suggerimenti e indicazioni di metodo, balli, testi delle canzoni, preghiere e momenti da condividere e da strutturare come una giusta proposta per la realtà in cui vengono realizzati.
Formazione vuol dire anche questo: gli animatori dell’Ufficio per la Pastorale dell’Età Evolutiva andranno negli oratori che hanno fatto richiesta ad accompagnare la formazione degli animatori in vista del Cre. Un aiuto significativo nella fase di progettazione e poi in quella concreta della formazione: la proposta è calibrata in base al gruppo che si ha difronte e alle esigenze segnalate, per essere efficaci e iniziare con entusiasmo a pensare all’estate!
Share Facebook
Share Twitter
© Upee - Ufficio Pastorale Età Evolutiva
Privacy Policy | Redazione | Upee@curia.bergamo.it | Credits